ATP 250 Halle (34)

Andare in basso

ATP 250 Halle (34)

Messaggio  errex il Mar Mag 01, 2012 7:51 pm

- Halle - Germany


11 - 17 giugno

Name: Gerry Weber Open
Category: ATP World Tour 250
Surface: Grass


Vincitore 2011 : Philipp Kohlschreiber


(source: ATP site)
avatar
errex
Communications

Messaggi : 3199
Data d'iscrizione : 11.07.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: ATP 250 Halle (34)

Messaggio  errex il Mar Mag 01, 2012 7:57 pm

- Halle - Germany


Entry List

1. Nadal, Rafael ESP
2. Federer, Roger SUI
3. Berdych, Tomas CZE
4. Monfils, Gael FRA
5. Nishikori, Kei JPN
6. Verdasco, Fernando ESP
7. Dolgopolov, Alexandr UKR
8. Mayer, Florian GER
9. Raonic, Milos CAN
10. Stepanek, Radek CZE
11. Granollers, Marcel ESP
12. Troicki, Viktor SRB
13. Tomic, Bernard AUS
14. Kohlschreiber, Philipp GER
15. Melzer, Jurgen AUT
16. Youzhny, Mikhail RUS
17. Berlocq, Carlos ARG
18. Haase, Robin NED
19. Nieminen, Jarkko FIN
20 - 21 (SE)
22 - 25 (Q)
26 - 28 (WC)


Alternates Italiani

1. Seppi, Andreas
12. Bolelli, Simone
32. Giannessi, Alessandro
50. Viola, Matteo
78. Galvani, Stefano


avatar
errex
Communications

Messaggi : 3199
Data d'iscrizione : 11.07.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: ATP 250 Halle (34)

Messaggio  errex il Sab Giu 09, 2012 4:49 am

- Halle - Germany


Main Draw

Nadal (1) Bye
Lacko vs Q
Nieminen vs Kubot
Brown (wc) vs Kolschreiber (8.)

Berdych (3) Bye
Becker vs Troicki
Haas (wc) vs Tomic
(6) Granollers vs Q

(7) Seppi vs Stepanek
Stebe vs Berlocq
Youzhny vs Haase
(4) Dolgopolov Bye

Raonic (5) vs Petzschner
Kamke vs Q
F. Mayer vs Q
Federer (2) Bye

avatar
errex
Communications

Messaggi : 3199
Data d'iscrizione : 11.07.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: ATP 250 Halle (34)

Messaggio  errex il Mer Giu 13, 2012 9:16 pm

- Halle - Germany

i risultati di ieri

[3] T Berdych (CZE) d. V Troicki (SRB) 6-3, 6-2
M Youzhny (RUS) d. [4] A Dolgopolov (UKR) 6-4, 3-6, 6-3
[5] M Raonic (CAN) d. [Q] Z Zhang (CHN) 6-1, 6-1
R Stepanek (CZE) d. Stebe (GER) 6-4 6-4


Berdych, ottimo esordio. Raonic rullo compressore. Dolgopolov out.

Nessun problema per Tomas Berdych, da cui ci si attende molto in questa stagione sull'erba. Al suo esordio sulla superficie di Londra, il ceco non disattende le aspettative, eliminando il serbo Victor Troicki: una prova solidissima al servizio così come in fase di gioco e di risposta. Berdych non ha mostrato punti deboli (concedendo appena 3 punti sulle sue prime), al contrario del serbo che ha invece fatto vedere poca mobilità sulle gambe, poca reattività ed enormi problemi sulla propria seconda (tanto da avere un misero 21% di realizzazione nel primo set, causato dalle risposte vincenti dell'avversario).

Nella mattinata di Halle ci sono due importanti risultati da registrare. Il primo è l'eliminazione di Alexandr Dolgopolov, testa di serie numero 4, per mano del russo Mikhail Youzhny, che nel torneo ha già raggiunto due volte i quarti e una volta la semifinale: per lui, una vittoria solida in tre set, in un match scandito dai tanti errori dell'ucraino, che spesso sui suoi colpi non ha trovato il campo.
Il secondo risultato importante è invece la vittoria di Milos Raonic sulla sorpresa Ze Zhang, lletteralmente demolito (con un primo set in cui il canadese ha concesso appena 2 punti sul suo servizio, con il 92% di realizzazione sulla prima).
Avanza anche Radek Stepanek: dopo la maratona di ieri contro il nostro Andreas Seppi, il ceco ha eliminato Cedrik-Marcel Stebe in appena 87 minuti di gioco.
TWI (n.d.r.)
avatar
errex
Communications

Messaggi : 3199
Data d'iscrizione : 11.07.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: ATP 250 Halle (34)

Messaggio  errex il Sab Giu 16, 2012 6:43 pm

- Halle - Germany

i risultati di ieri

Nadal b. Lacko 7-5 6-1
Federer b Mayer 6-4 7-5
Haas b. Granollers 6-3 6-4
Kohlschreiber b. Kubot 6-7 6-1 6-3





Nadal e Federer approdano ai quarti, bene Haas

Rafa studia nel primo, dilaga nel secondo, Roger passa e trova Raonic. Ottima prestazione di Tommy

Inizia nel migliore dei modi la stagione erbivora per il numero 2 del mondo, impegnato già ieri in doppio nell'esordio stagionale su superficie, in coppia con Granollers. Oggi è toccato all'esordio in singolo, opposto ad un'avversario di calibro non esattamente adeguato e sconfitto peraltro tre volte su tre. Lo slovacco Lukas Lacko è l'ideale per abituarsi alla superficie, benchè lo stesso Lacko possa vantare di esser uno dei pochissimi ad aver inflitto un bagel a Nadal, pur avendo perso la partita (correva l'anno 2011, primo torneo dell'anno a Doha).

Oggi il match si incanala abbastanza velocemente su binari giusti: Nadal sembra controllare abbastanza agevolmente, dando l'impressione di accelerare al minimo input. Le palle break consistenti, dopo break e controbreak quasi in apertura, sono infatti in suo favore e arrivano su condizioni scomode di punteggio per chi si trova a servire: complessivamente 5 tra il 5-4 e il 6-5. E' proprio la quinta la propizia, adeguatamente sfruttata e palla che consegna il parziale al numero 2 del mondo, capace poi di dilagare nel secondo. Rafa, non seguito in questo torneo dallo sguardo accanito di zio Toni, veleggia con due break consecutivi sul 5-0 prima del game consolatorio e della rapida doccia per il 7-5 6-1 complessivo. Evindentemente lo spagnolo avrà voluto risparmiar tempo in vista della partita che stasera vede impegnata la sua Spagna contro l'Irlanda. Ora ai quarti la sfida con il giocatore di casa Kohlschreiber, tds 8 del seeding, che in mattinata aveva battuto Kubot in 3 set.

Buon esordio anche per Roger Federer, atteso da un impegno non comodissimo contro il tennista di casa e attuale nr. 29 del mondo Florian Mayer. Il teutonico ha dato vita ad una partita divertente, in cui si è vista grande varietà di colpi. Lo svizzero però non si è fatto imbambolare dai cambi di ritmo del suo avversario, dalle sue discese a rete in controtempo e dalle sue smorzate mascherate benissimo, aggirando l'ostacolo per la quarta volta in altrettanti scontri (di cui uno proprio sull'erba tedesca nel 2005). Con un break per set infatti, il 5 volte campione del torneo di Halle ha chiuso per 6-4 7-5. L'incontro sfila via rapido, con entrambi i giocatori che tengono con facilità il servizio, aiutati dal 70% di punti vinti con la prima. Chi rischia per primo è però Federer che salva una palla break (l'unica del suo match), e rimane per tutto l'arco della partita avanti nel punteggio. In questo modo, dopo 4 opportunità mancate, al nr.3 del mondo basta alzare l'asticella del suo tennis sul 5-4 e convertire il set point concesso da Mayer alla battuta. Andamento analogo anche nel secondo parziale, con il tedesco che si ritrova nella stessa scomoda situazione e, nonostante per tutta la frazione abbia ceduto un solo 15 nei suoi turni, capitombola nuovamente sul 6-5, aprendo allo svizzero la strada per i quarti di finale: da non perdere la sfida con Milos Raonic!

Da segnalare anche la vittoria di un ritrovato Tommy Haas, autore di un'ottima prestazione ai danni dello spagnolo Granollers-Pujol, non esattamente un habituè di questa superficie. Il punteggio finale, 6-3 6-4, rende poca giustizia ad un match a senso unico, dominato largamente dall'ultratrentenne che ora sarà atteso dall'improbo impegno con Berdych.

Immagine e articolo da TWI (n.d.r.)
avatar
errex
Communications

Messaggi : 3199
Data d'iscrizione : 11.07.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: ATP 250 Halle (34)

Messaggio  errex il Dom Giu 17, 2012 2:22 am

- Halle - Germany


Vincitore 2012





Tommy Haas (Ger) d. Roger Federer (Sui) 76(75) - 64


Tommy Haas da favola, Federer va ko!

Clamoroso successo del tedesco sul campionissimo svizzero, troppo falloso col dritto

La 20esima edizione del Gerry Weber Open si chiude come nessuno, dagli organizzatori agli appassionati, si aspettava. A vincere il titolo è stata infatti la Wild Card tedesca Tommy Haas, che in 1 ora e 30 minuti ha battuto il numero 3 del mondo, Roger Federer.
E' la terza vittoria in carriera per Tommy Haas contro Roger Federer, la prima dal 2002, e rilancia in vista di Wimbledon un giocatore tecnicamente valido, ma troppo tormentano dagli infortuni nella sua carriera. Il 13esimo successo nel World Tour è un premio meritato per l'ottimo torneo disputato.
La partita era cominciata alla grande per Federer, capace di comandare con il dritto lo scambio, anche in risposta. Il break in apertura sembrava potesse essere il viatico per un pomeriggio di ordinaria amministrazione per il campione di Basilea, alla caccia del titolo numero 75 (e del sesto titolo ad Halle).
Ma il Tommy Haas di questa parte di stagione sembra tornato ad un livello di forma accettabile, e riusciva a risalire, impattando a sorpresa il risultato, e non sfruttando addirittura due set point nel decimo gioco in risposta. L'incontro in realtà aveva cambiato copione, con Federer molto falloso col suo dritto, che subiva ora le accelerazioni di rovescio del tedesco. Quando però il parziale si trascinava al tie break, e Haas perdeva ancora il servizio nel punto di partura, pochi si attendevano una sua ulteriore reazione. Niente di più sbagliato, Federer continuava nella sagra dell'errore, non sfruttava il vantaggio iniziale e cedeva il set, concretizzato al quarto set point con una gran prima dal giocatore di Amburgo.
Il secondo parziale sembrava poter essere favorevole allo svizzero, che mancava però in apertura due palle break. Gli errori col dritto si sommavano però ad altre sbavature col servizio, Haas sul 4-4 prendeva coraggio e piazzava un insperato break, dopo un gioco piuttosto lungo nel quale Federer da 40-15 non chiudeva, sciupando ulteriori palle game. Al primo match point col proprio servizio Haas poteva così festeggiare il suo secondo titolo in carriera ad Halle, dopo quello del 2009, quando in finale battè Novak Djokovic.
Preoccupa invece l'involuzione palesata oggi da Roger Federer, impacciato e troppo falloso su quella che è la sua superficie per antonomasia; davvero pessimo in alcuni frangenti il suo dritto, e aiutato solo ad intermittenza dal servizio. E' la sua seconda sconfitta in finale ad Halle, dopo quella del 2010 contro Hewitt, e la sesta dallo Us Open 2011. Wimbledon e il successivo torneo olimpico sono davvero vicini, il campione di Basilea è chiamato a smentire ancora una volta chi lo vuole sul viale del tramonto
Immagine e articolo da TWI (n.d.r.)
avatar
errex
Communications

Messaggi : 3199
Data d'iscrizione : 11.07.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: ATP 250 Halle (34)

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum