ATP 250 Nice (32)

Andare in basso

ATP 250 Nice (32)

Messaggio  errex il Mar Apr 10, 2012 10:42 pm

Nice - France

20 - 26 maggio

Name: Open de Nice Côte d’Azur
Category: ATP World Tour 250
Surface: Clay


Campione uscente : Nicolas Almagro



(image by ONCA off site)
avatar
errex
Communications

Messaggi : 3199
Data d'iscrizione : 11.07.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: ATP 250 Nice (32)

Messaggio  errex il Mar Apr 10, 2012 10:47 pm

Nice - France


Entry List

1. Isner, John USA
2. Almagro, Nicolas ESP
3. Simon, Gilles FRA
4. Gasquet, Richard FRA
5. Granollers, Marcel ESP
6. Tomic, Bernard AUS
7. Davydenko, Nikolay RUS
8. Istomin, Denis UZB
9. Seppi, Andreas ITA
10. Young, Donald USA
11. Kubot, Lukasz POL
12. Haase, Robin NED
13. Falla, Alejandro COL
14. Lu, Yen-Hsun TPE
15. Rochus, Olivier BEL
16. Fognini, Fabio ITA
17. Andujar, Pablo ESP
18. Sela, Dudi ISR 61
19. Volandri, Filippo ITA
20 – 21 (SE)
22 – 25 (Q)
26 – 28 (WC)


Alternates Italiani

12. Starace, Potito
14. Cipolla, Flavio
24. Lorenzi, Paolo
33. Bolelli, Simone
50. Viola, Matteo
51. Vagnozzi, Simone

avatar
errex
Communications

Messaggi : 3199
Data d'iscrizione : 11.07.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: ATP 250 Nice (32)

Messaggio  errex il Sab Mag 19, 2012 2:20 am

Nice - France


Main Draw

(1) ISNER, John USA Bye
MALISSE, Xavier BEL vs LU, Yen-Hsun TPE
DAVYDENKO, Nikolay RUS vs EBDEN, Matthew AUS
FALLA, Alejandro COL vs (7) ISTOMIN, Denis UZB

(4 wc) MONFILS, Gael FRA Bye
Q vs STAKHOVSKY, Sergiy UKR
KUKUSHKIN, Mikhail KAZ vs Q
LACKO, Lukas SVK vs (5) TOMIC, Bernard AUS

(8.) FOGNINI, Fabio ITA vs DARCIS, Steve BEL
VOLANDRI, Filippo ITA vs ROCHUS, Olivier BEL
ROGER-VASSELIN, Edouard FRA vs (wc) PAIRE, Benoit FRA
(3) ALMAGRO, Nicolas ESP Bye

(6) HAASE, Robin NED vs (wc) FERRERO, Juan Carlos ESP
Q vs YOUNG, Donald USA
SELA, Dudi ISR vs Q
(2) SIMON, Gilles FRA Bye
avatar
errex
Communications

Messaggi : 3199
Data d'iscrizione : 11.07.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: ATP 250 Nice (32)

Messaggio  errex il Mer Mag 23, 2012 6:58 pm

Nice - France


risultati 2° Turno

2) G Simon d. G Dimitrov 63 63
(1) J Isner d. X Malisse 76(3) 76(5)
(3) N Almagro d. E Roger-Vasselin 76(5) 64
S Darcis d. F Volandri 36 62 64
N Davydenko d. (7) D Istomin 64 16 63
T Bellucci d. J Ferrero 64 63
M Kukushkin d. (5) B Tomic 36 62 75
B Baker d. (4) G Monfils 63 76 (9)



Volandri a casa, continua la favola di Brian Baker!


Filippo Volandri, a pochi giorni dall'inizio del Roland Garros, rimedia una sconfitta che sicuramente non farà bene al morale dell'azzurro. Steve Darcis, numero 61 del ranking ATP e non certo irresistibile, ha piegato il livornese in rimonta.
Nel primo parziale "Filo" piazza un incredibile serie di 6 giochi consecutivi dopo l'iniziale svantaggio di 0-3. nonostante l'inerzia del match fosse tutta dalla parte dell'azzurro, Darcis è bravo a non mollare soprattutto mentalmente e ad aggiudicarsi facilmente il secondo set grazie ai break conquistati al terzo ed al quinto gioco.
Il set decisivo si apre sotto auspici bui per Volandri, che cede il servizio sull'1 pari. Filippo reagisce all'ottavo gioco operando il controbreak, ma capitola nuovamente sul 4-4. Darcis stavolta non concede nulla e chiude l'incontro al primo match point, sbarcando ai quarti di finale.

Incredibile vittoria di Brian Baker in serata su Gael Monfils. Dopo aver conquistato il primo set senza troppe difficoltà, il secondo parziale ha offerto grande battaglia. Il tie break finale in particolare è stato caratterizzato da 2 match points annullati da Monfils e 4 set point annullati da Baker, l'ultimo con un ace di seconda, prima che al terzo tentativo lo statunitense chiudesse la contesa col punteggio di 6-3 7-6(9).
TWI (n.d.r.)
avatar
errex
Communications

Messaggi : 3199
Data d'iscrizione : 11.07.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: ATP 250 Nice (32)

Messaggio  errex il Gio Mag 24, 2012 9:00 am

Nice - France


QFs Day

(2) G Simon d. T Bellucci 75 - 60
N Davydenko d. (1) J Isner 64 - 76(4)
(3) N Almagro d. S Darcis 64 - 64
B Baker (Usa) d. M. Kukushkin (Kaz) 46 – 63 – 76(74)



Altro ko per Isner, Simon in scioltezza

Gilles Simon continua la serie di piazzamenti in questo suo ottimo 2012 raggiungendo le semifinali anche a Nizza: nel primo quarto di finale in programma, il transalpino ha superato agevolmente il brasiliano Thomaz Bellucci.
Match senza alcuna storia, combattuto solo nel primo set, ma Simon non ha dovuto fronteggiare neanche una palla break, chiudendo il conto dopo 92 minuti di gioco: domani troverà Nicolas Almagro. Lo spagnolo ha superato l' "ammazza-italiani" Steve Darcis con una vittoria di misura: un break per set e una sola opportunità mancata dal belga per strappare il servizio al nr.14 al mondo.

Delude ancora invece John Isner, sconfitto dal redivivo Nikolay Davydenko. La terra rossa si conferma ancora indigesta per Long John nonostante gli straordinari successi in Davis facessero ben sperare. L'americano oggi era in continuo affanno negli scambi prolungati, sebbene il ritmo offerto da Davydenko sia lontano dal palleggio forsennato offerto qualche anno fa. A decidere è solo un break, operato nel primo set, e un punto di minibreak nel tie del secondo parziale. Nota di demerito anche per la gestione dei punti importanti per Isner, incapace di convertire nessuna delle 3 palle break procurate.
TWI (n.d.r.)
avatar
errex
Communications

Messaggi : 3199
Data d'iscrizione : 11.07.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: ATP 250 Nice (32)

Messaggio  errex il Ven Mag 25, 2012 6:45 pm

Nice - France




SFs Day

[3] N Almagro def. [2] G Simon 6-1, 6-3
[Q] B Baker def. N Davydenko 6-7(5), 6-4, 6-2


Inarrestabile Brian Baker: in finale contro Almagro


L´americano vince in rimonta la sua semifinale con Davydenko e ora, nell´ultimo atto, sfiderà il vincitore del torneo del 2011, vittorioso su Simon

La favola di Brian Baker a Nizza si avvia alla conclusione, ma il finale potrebbe essere tra i più belli per il 27enne americano, numero 216 del mondo. Il tennista di Nashville ha infatti sconfitto in semifinale per 6-7(5), 6-4, 6-2 anche Nikolay Davidenko, l'ex-numero 3 del mondo che in questo torneo era tornato a discreti livelli di gioco e di risultati, e ora potrà contendere il titolo al vincitore dell'anno scorso.

Baker tenta subito di aggredire il campo a inizio set, ma ha di fronte un Davydenko che corre da una parte all'altra del campo, difendendo su ogni scambio e avendo spesso anche la lucidità per piazzare poi il vincente. Il russo è più concreto anche al servizio e spinge su ogni colpo per tentare di dare subito lui il ritmo al match, in modo da troncare così ogni speranza dell'avversario. Finisce che il russo scappa subito avanti 5-2 con tanto di doppio break e possibilità di servire per il set, ma tutta la fatica fin qui fatta lo rende improvvisamente in debito di ossigeno. Un sempre combattivo Baker non deve fare così altro che il suo gioco per recuperare lo svantaggio e ritrovarsi sul 5-5. Al tie-break è però il russo a mostrare maggior freddezza, pur sciupando 2 set point.

L'impressione comunque di un calo (soprattutto fisico) da parte di Davydenko trova conferma nel secondo set, quando una serie di break e controbreak (5 in totale) accendono il match. A favore del russo c'è l'esperienza di saper gestire meglio i momenti delicati, nonché una certa ingenuità di Baker che spesso porta l'americano all'errore. Tuttavia, Davydenko sembra perdere progressivamente la visione del gioco (si fossilizza sull'aggressività invece di insistere lucidamente sul rovescio di Baker, da cui vengono la maggior parte dei gratuiti), tanto che l'americano, alla prima occasione di servire per il set, non sbaglia, nonostante una sospensione dovuta a dei problemi del russo ad una mano causati da una caduta. Il terzo set è tutto in discesa per l'americano che, pur costretto a lottare in ogni game, strappa 3 volte il servizio a Davydenko e chiude facilmente il match.

In finale Baker troverà Nicolas Almagro, che potrà difendere il titolo conquistato nel 2011 dopo aver battuto uno spento Gilles Simon, che invece abbandona mestamente il torneo di casa. Il punteggio di 6-1, 6-3 è sinonimo di un match dove Almagro ha dominato dall'inizio alla fine, non solo per l'83% di punti realizzati sulle prime e gli 11 vincenti nel primo set, ma soprattutto per la capacità di controllare gli scambi con invidiabile sicurezza sia nelle fasi favorevoli che nei pochi momenti di difficoltà avuti (come le 4 palle break a disposizione del francese).

Nel primo set, Simon realizza appena 2 vincenti e in più 12 dei 17 suoi punti realizzati sono frutto di errori gratuiti del suo avversario. Nel secondo parziale, il francese tenta di entrare subito aggressivo, ma Almagro è devastante da fondocampo e, nonostante una buona difesa di Simon (unica nota positiva del match per lui), conquista quasi subito il break decisivo, dopo il quale si limita a controllare e a chiudere alla prima occasione disponibile.
Immagine e articolo da TWI (n.d.r.)

avatar
errex
Communications

Messaggi : 3199
Data d'iscrizione : 11.07.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: ATP 250 Nice (32)

Messaggio  errex il Sab Mag 26, 2012 3:06 am

Nice - France



Winner 2012



(free wb pict)

Nicolas Almagro (Esp)
d. B. Baker (Usa) 63 – 62


Almagro ferma Baker sul piu´ bello
e si riconferma campione

L'incantesimo si spezza, un pizzico di rammarico c'è. L'ATP di Nizza del 2012 non sarà ricordato come il semplice torneo di avvicinamento al Roland Garros; difficilmente si dimenticherà del protagonista di questa fantastica settimana, degna quasi di una trama da film. Vi abbiamo raccontato la sua storia, e in molti hanno seguito le sue gesta partita dopo partita, sempre più ammirati. Stiamo parlando di Brian Baker, ovviamente. Quel 27enne ragazzone americano che con tanto coraggio e grandissima voglia si è rimesso in carreggiata per raccogliere almeno parte di quello che gli infortuni ha sottratto al suo talento.

In finale, ha vinto Nicolas Almagro per 6-3 6-2 ma detto francamente, conta relativamente. Di sicuro, la maggior parte di noi avrebbe voluto vedere Baker alzare quel trofeo ma tant'è. Proveniente dalle qualificazioni, provato dalle maratone nel main draw con Stakhovsky, Kukushkin e Davydenko, Brian però non ha sfigurato. Il match era proibitivo, a testimoniarlo sono anche le 202 posizioni di differenza nel ranking ATP, anche se basta assistere solo ad alcuni scambi per comprendere quanto il 216esimo posto sia bugiardo nei confronti dello sfortunato Baker. Poco importa, le buone notizie arrivano anche sotto questo punto di vista: da lunedì sarà best ranking, con la 133 esima piazza e oltre 80 posizioni scalate in un colpo solo, un risultato più che meritato anche alla luce della "striscia di imbattibilità" di 15 partite iniziata con le qualificazioni del Challenger di Savannah (poi vinto).

La finale si snoda rapida, con Baker che comunque ha modo di mostrare tutto il suo enorme potenziale alternando colpi piatti da fondo a pregevoli smorzate o discese a rete, ma Nico non perdona: la maggior attitudine a palcoscenici del genere si fa sentire, lo spagnolo sa di non dover distrarsi neanche per un attimo per non accendere la miccia americana. Anche per questo motivo, i punti cardine sono sottolineati da Almagro con urla di incitamento.

La continuità di Baker non può essere paragonata per ovvie ragioni a quella di Almagro: il primo a rischiare è infatti proprio l'americano che annulla due palle break sull'1-1 con due botte di servizio centrali e porta a casa il proprio turno con decisione al termine di un gioco lottato. Almgaro però è come al solito solidissimo e cinico e nel fatidico settimo game approfitta delle troppe seconde dell'americano, piazzando il break alla seconda chance grazie ad un rovescio che pizzica la riga e provoca la stecca di Brian. Nico è soprattutto ispirato alla battuta e per Baker rosicchiare punti alla risposta è un'impresa ardua, dunque sul 5-3 l'iberico impatta ancora una volta un eccellente turno in risposta e chiude sul 6-3.

Purtroppo per il pubblico, più volte in soccorso di Brian urlando il suo nome, il secondo parziale prende subito la via del tennista di Murcia, abile nel conquistare il break e issarsi sul 3-1. L'ultimo treno per Baker passa nel quinto gioco quando Almagro concede la palla dell'immediato controbreak, ma è ancora il servizio a togliere la castagne dal fuoco (arma davvero micidiale, 11 aces in 8 turni, e l'88% di punti con la prima). Il tennista d'oltreoceano rimane aggrappato con unghia e denti annullando una palla del definitivo ko e si tiene in scia sino al 5-2, momento in cui l'iberico chiude definitivamente la contesa con un bellissimo passante.

Per Almagro si tratta già del secondo titolo stagionale, dopo la vittoria a San Paolo sul nostro Filippo Volandri e la finale persa a Buenos Aires, riconfermandosi campione in terra francese dopo il 2011. Sulla terra battuta davvero un cliente da evitare.
TWI (n.d.r.)


avatar
errex
Communications

Messaggi : 3199
Data d'iscrizione : 11.07.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: ATP 250 Nice (32)

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum